Crea la Tua Storia

Le nostre vite sono fatte di storie. Le storie definiscono chi siamo e cosa pensiamo del mondo che ci circonda. E una storia vera ha il potere di cambiare la prospettiva con cui guardiamo il mondo. Può portare la verità in uno spazio pieno di bugie, muovere persone sensibili, unire gli estranei per difenderla e contrastare l'odio.

story_en

Come Essere Coragiossi Online

Guida Online

Prospettive e contesto (video)

Cosa vuoi che gli altri sappiano? Quale storia renderà il mondo un posto migliore? Qual è la tua visione delle cose? Spetta a te il compito di far sentire la tua voce. Inizia a creare la tua storia che manderà in fumo i messaggi fuorvianti o odiosi. Sii protagonista della narrazione.

Decostruire le narrazioni estremiste

Scopri di più sulle narrazioni presentate nel nostro video per meglio comprendere cosa sia l’estremismo. Il video ti aiuta a riconoscere quando ti trovi davanti a ideologie estremiste online o nel mondo reale e ti fornisce idee su come reagire ad esse.

Polarizzazione: che cos'è? In che modo è legata alla crisi dei rifugiati?

Scopri cosa sia la polarizzazione e in che modo la presunta minaccia dei rifugiati abbia cambiato l’atteggiamento dei polacchi nei confronti dei rifugiati.

Il pericolo di un solo racconto

Campagna statunitense per combattere la propaganda estremista islamica

Il potere della narrativa personale

Prospettive e contesto (articoli)

La scienza di costruire una storia: Master e Contro-Narrazioni

Le narrative hanno chiaramente il potere di persuadere e influenzare gli atteggiamenti, le convinzioni e le azioni del pubblico. Tuttavia, le narrative come strumenti non sono neutrali. Possono essere infatti usate per persuadere le persone verso azioni benefiche come giustizia, uguaglianza e sostenibilità, ma possono anche essere utilizzate per fomentare sostegno al terrorismo, all’autoritarismo ed alla violenza. Clicca e scopri come utilizzarle per portare avanti il cambiamento positivo di cui vuoi essere parte.

Promuovere l'intelligenza emotiva e disinnescare l'estremismo tra i giovani

Nello spazio digitale, promuovere contro-narrazioni è utile per evitare che i giovani cerchino risposte nei luoghi sbagliati, per evitare che diventino parte di comunità estremiste o radicalizzate, per consentire loro di prendere parte al dibattito democratico e perchè facciano buon uso del loro libertà di parola. Un esempio di tale iniziativa è la serie di podcast danesi “Lige På” (“Straight On”).

Per deradicalizzare gli estremisti, ex-neonazisti usano un metodo radicale: l'empatia

Intervista a Shanon Martinez, program manager di Free Radical Project, un’organizzazione non profit con sede nell’Illinois che aiuta le persone a sganciarsi dall’estremismo. Martinez ha co-fondato la non-profit con Christian Picciolini: entrambi ex suprematisti bianchi. Ora, dice Martinez, “stiamo lavorando insieme per costruire un futuro più equo e giusto”.

Quando la rivoluzione fu televisiva

Martin Luther King Jr. era un eccellente showman. Aveva un acuto senso del dramma e sapeva sfruttare l’uso della sua celebrità e il desiderio della televisione di avere cattivi ed eroi. L’organizzazione che ha cofondato, la Southern Christian Leadership Conference, è diventata l’organizzazione per i diritti civili di maggiore successo dell’epoca, combinando proteste di massa ed un uso esperto dei mezzi di comunicazione.

Linee guida RAN per l'elaborazione di campagne di comunicazione con contro narrative e narrative alternative (GAMMMA+)

Questo manuale è una ricerca molto approfondita e utile che puoi consultare quando stai costruendo la tua campagna. è abbastanza tecnica e senza fronzoli, ma affidabile basata su campagne che si sono già dimostrate efficaci.

Un approccio agile (NMBL) all’impegno dei giovani nella prevenzione e nel contrasto dell’estremismo violento

Anche se si rivolge alle organizzazioni giovanili piuttosto che ai giovani stessi, questo documento è utile in quanto completa le linee guida RAN sul modello GAMMMA+. Inoltre, contiene una sezione molto interessantesu come produrre e amplificare nuove narrative. Vale la pena di leggerlo!

Segnalibro

Questo manuale si rivolge a formatori che lavorano con i giovani ma, con un poco di immaginazione, puoi ricoprire suia il ruolo del formatore sia quello del partecipante al corso. Contiene una sezione molto interessante sulle strategie di campagna e diverse attività per per esercitare le tue abilitàe farti le idee più chiare su questi argomenti.

Counternarratives.org

Il sitoweb “Toolkit per le contro narrative” è una risorsa precisa, user-friendly per chiunque si voglia impegnare in campagne di contro narrative. Tuttavia, fai attenzione: l’enorme quantità di informazioni può farti sentire perso, ma se hai abbastanza tempo da dedicarci si rivelerà una delle collezioni di materiali più utili che tu possa trovare. Disponibile in inglese

WE CAN!

Un ottimo strumento prodotto dal Consiglio d’Europa. Il suo punto di forza? Il suo livello di dettaglio, il suo focus sui giovani e sul supportare narrative in difesa dei diritti umani. Disponibile in inglese e francese.

No Hate Speech Movement

Vuoi vedere degli esempi di campagne giovanili di successo che mirano a contrastare i discorsi di odio? Ecco una grande collezione campagne costruite all’interno del movimento No Hate Speech, promosso dal Consiglio d’Europa. Disponibile in inglese.

Get the trolls out

Get the trolls out (“Elimina i troll”) è stato un progetto di grande successo che ha portato alla creazione di tanti contenuti per il contrasto dei discorsi di odio e l’esposizione degli hater. Puoi farti ispirare dando un’occhiata ai loro video, meme, cartoni e altri prodotti di comunicazione. Disponibile in inglese.

Narrative efficaci, un aggiornamento del modello GAMMMA+

Questo è l’aggiornamento del manuale del Radicalisation Awareness Network sul modello GAMMMA+ (anch’esso incluso tra le risorse del nostro sito). Sfortunatamente, al contrario del manuale, è disponibile solamente in inglese.

Racconta la tua idea attraverso lo storytelling e il design

Non è strettamente legato alle narrative alternative o contro narrative, ma il corso Google sul come comunicare le tue idee usando lo storytelling e il design può sicuramente rivelarsi utile. è una risorsa gratuita, dosponibile in inglese

Il manifesto della comunicazione non ostile

Il Manifesto è una carta che elenca dieci princìpi di stile utili a migliorare lo stile e il comportamento di chi sta in Rete.

NARRATIVE PER LA PREVENZIONE DELLA RADICALIZZAZIONE IN INTERNET

Questa guida intende dare alcune idee su come poter attuare le narrative dei progetti pilota nelle scuole, nelle attività giovanili extrascolastiche e in altri contesti di prevenzione.

COMPETENZE MEDIALI Consigli per un utilizzo sicuro dei media digitali

Questa guida primuove lo svolgimento di progetti per la promozione delle competenze mediali tra coetanei, la guida fornisce indicazioni sui fattori da considerare per un’attuazione ben riuscita.

Guida facebook Ads: come creare una campagna che genera risultati

In questa guida imparerai a creare una campagna su facebook ads partendo dalle basi, per approfondire poi alcuni aspetti per un’ottimizzazione avanzata.

Hate Speech: Conoscerlo e Contrastarlo

“Hate speech: conoscerlo e contrastarlo” è una guida rivolta alla società civile che vuole mobilitarsi contro l’odio in rete realizzata da Amnesty International Sezione Italiana.

Contro-Narrative e narrative-alternative: una ricerca di approfondimento

Le contro-narrative (counternarrative) e le narrative alternative contro l’estremismo e i discorsi d’odio in rete sono importanti per poter smentire simili contenuti fuorvianti e divisivi. Siccome sono in particolare i giovani a cadere più facilmente preda della propaganda estremista, occorrono strumenti di informazione in grado di coinvolgerli e catturare la loro attenzione. Le considerazioni che seguono riassumono lo stato attuale della ricerca e delle conoscenze in materia e, grazie a un elenco di link, forniscono riferimenti e spunti per l’elaborazione di progetti.